FF Superfrutti: un eccellente supporto al benessere dell’organismo
Log In

Superfrutti: un eccellente supporto al benessere dell’organismo

Uno dei termini più utilizzati in tempi recenti è “superfood” (supercibo), che identifica una serie di alimenti caratterizzati da un’importante quantità di nutrienti, da particolari proprietà nutrizionali o da interessanti concentrazioni chimiche complessive.

I supercibi vantano, di norma, un elevato contenuto di antiossidanti, ma anche di proteine, omega-3, minerali, fibre o altri nutrienti essenziali con effetti benefici per la salute. Minimamente lavorati, possono essere proposti e assimilati sia nella loro versione “naturale” sia in pratiche polveri, compresse o capsule per una comoda integrazione alimentare.

È importante, inoltre, sapere che i superfood non includono soltanto alimenti esotici o apparentemente poco reperibili – seppure la loro diffusione sia ormai capillare – come ad esempio la Maca, la Matcha o la Quinoa, ma anche ingredienti da sempre parte della tradizione culinaria italiana. Broccoli, cavolfiori, cavoli neri o ricci, spinaci, mirtilli e rape rosse, soltanto per citarne alcuni, sono infatti quotidianamente presenti sulle nostre tavole e sono in tutto e per tutto considerati dei supercibi.

Chiamati anche “alimenti funzionali”, in virtù della loro capacità di influire positivamente su una o più funzioni fisiologiche dell’organismo umano, i supercibi includono di norma bacche, semi, alghe, radici e frutti (ossia alimenti di origine vegetale).

All’interno di questa macro-categoria sono quindi inclusi i cosiddetti superfrutti.

Guarda il video di approfondimento   della dott.ssa Galbiati

Cosa sono i superfrutti e quali sono le loro proprietà

Vengono detti superfrutti tutti quei frutti caratterizzati da interessanti proprietà nutrizionali o chimiche che possono trovare applicazioni anche in campo medicinale o medicamentoso.

Tipicamente, i superfrutti vantano un contenuto di nutrienti superiore alla media in termini di minerali, fibre, vitamine, enzimi, polisaccaridi, polifenoli e antiossidanti, e sono caratterizzati da benefici effetti antiossidanti ed energizzanti.

Proprio in virtù delle loro particolari proprietà, il loro consumo è suggerito per supportare specifiche funzioni dell’organismo e per il raggiungimento o il mantenimento di uno stato di benessere psicofisico ottimale, così come per garantire un adeguato sostegno alle naturali difese dell’organismo.

I superfrutti sono presenti in numerosi integratori alimentari e nutraceutici ma possono, e dovrebbero, essere consumati anche freschi o secchi. Esistono, infatti, moltissimi modi per inserirli nella dieta quotidiana, per esempio come snack e spuntini, integrandoli nella colazione oppure includendoli in macedonie e insalate.

Tra i principali superfrutti figurano le bacche di Goji e di Açai, il Cranberry, le more di Gelso bianco, le bacche di Aronia e di Maqui, la Pitaya, gli Alchechengi, il frutto dell’Albero del Pane, la Papaya, la Melagrana, i frutti di Noni, le bacche di Physalis e altri ancora.

Le bacche di Goji

Le bacche di Goji rappresentano un vero e proprio mix di sostanze nutritive preziose per il benessere dell’organismo e sono utili per garantire un adeguato funzionamento del sistema immunitario.

Queste solanacee, di origine cinese, sono infatti molto ricche di acidi grassi Omega-3 e Omega-6; vantano, inoltre, un range completo di carotenoidi e aminoacidi. Si rivelano anche importanti alleate nel mantenimento del buono stato di salute della muscolatura e degli occhi.

Particolarmente utili per la salute della vista e dell’epidermide, le bacche gi Goji vantano potentissime proprietà antiossidanti e contrastano dunque il naturale invecchiamento cellulare. Non a caso, in Tibet – area da cui provengono – sono chiamate “frutti della longevità”. 

Açai

Le bacche di Açai sono piccoli frutti di colore blu, originari delle foreste pluviali del Sudamerica. La loro somiglianza estetica con i classici mirtilli non è casuale: questi due frutti sono infatti “parenti” e hanno in comune l’eccezionale contenuto di antiossidanti.

Ricchissime anche di flavonoidi, le bacche di Açai sono considerate utili per la protezione dell’apparato circolatorio e dunque per la salute del cuore. Contribuiscono, inoltre, ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue e contengono i preziosissimi steroli vegetali, fondamentali per la salvaguardia di capillari e vasi sanguigni.

Questi piccoli frutti sono, inoltre, utili al mantenimento in buono stato di salute di epidermide, muscolatura, fegato, sistema circolatorio e apparato gastrointestinale.

Guarda il video di approfondimento   della dott.ssa Galbiati

Acerola

L’Acerola è la terza fonte naturale al mondo di Vitamina C.

Proveniente dal Centro America, il frutto della Malpighia Emarginata è scarsamente calorico ma incredibilmente ricco di acido ascorbico, che risulta essere dalle quindici alle venti volte superiore rispetto a quello contenuto nel classico limone. L’Acerola contiene, inoltre, un’interessante concentrazione di Vitamina B1, B2, B3, B5, B6 e vari Sali minerali, tra cui ferro, calcio, fosforo, potassio, magnesio, inoltre è ricca di bioflavonoidi, caroteni e tannini.

Ma c’è anche molto di più: l’Acerola è anche una miniera di polifenoli e di provitamina A, importante per diverse funzioni dell’organismo e, soprattutto, per la vista.

Particolarmente indicata per prevenire e contrastare le classiche sindromi influenzali o le malattie da raffreddamento, stimola efficacemente le naturali difese immunitarie ed è particolarmente indicata in caso di carenze vitaminiche, convalescenza o astenia.

Aronia

Le bacche di Aronia sono caratterizzate da un limitato contenuto di grassi e da uno scarso apporto calorico, ma anche da un’incredibile ricchezza di Vitamina K, implicata nei processi del metabolismo del calcio a livello di ossa e denti.

Vantano, inoltre, interessanti proprietà antiossidanti, grazie all’elevato contenuto di antociani, polifenoli e flavonoidi, che contribuiscono a ridurre la formazione di radicali liberi, che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Il loro elevato contenuto di fibre supporta la buona salute dell’intestino e del colon.

Le bacche di Aronia agevolano anche la microcircolazione sanguigna rinforzando vasi e capillari, contribuiscono a prevenire la formazione di coaguli nel sangue e dunque riducono i rischi di aterosclerosi, inoltre contengono un’elevata quantità di acido chinico, fondamentale per il trattamento delle infezioni del tratto urinario.

Questi piccoli frutti che somigliano ai mirtilli sono molto gustosi e possono essere consumati a colazione, magari in uno yogurt, oppure come snack “spezza-fame”.

Cranberry e Melagrana

Il Cranberry, originario del Nord America, è in tutto e per tutto simile al nostro classico mirtillo. Utilizzato per la produzione di succhi di frutta e concentrati, è molto ricco di acidi naturali, tannini e antiossidanti ed è dunque utile per supportare il benessere dell’organismo, in particolare a livello dell’apparato urinario.

Contiene, inoltre, flavonoidi come la quercetina, acido malico, betacarotene, glutatione, Vitamina E e acido ascorbico, oltre a una buona quantità di proteine. Tipicamente, il Cranberry è sfruttato per contrastare o prevenire le cistiti e, più in generale, le infezioni batteriche.

La Melagrana, invece, è il frutto commestibile del melograno, albero originario dell’area compresa tra l’Iran e l’India nord-orientale. Oggi ampiamente diffuso anche in Italia, il melograno produce frutti di colore rosso, aciduli e profumati costituiti dai cosiddetti “arilli”, piccoli semi avvolti da una polpa traslucida.

La Melagrana contiene un’elevata quantità di fruttosio, fibre, sali minerali e antiossidanti non vitamici come quelli fenolici. Grazie alle sue particolari proprietà, si rivela un’eccellente alleata per contrastare lo stress ossidativo e dunque l’invecchiamento cellulare.

È, inoltre, fonte di minerali importanti per il benessere dell’organismo, come fosforo e potassio, ma è anche ricca di sodio, magnesio e ferro (seppure poco biodisponibile). Ottimo è anche il livello di acido ascorbico (Vitamina C) contenuto in questi frutti.

Guarda il video di approfondimento   della dott.ssa Galbiati

FORTIMIX SUPERFOOD®: integratore a base di succhi di frutta e verdura di origine naturale

FORTIMIX SUPERFOOD® è l’integratore alimentare di vitamine e minerali proposto da NAMED® per garantire un adeguato apporto in tutte le condizioni di ridotto apporto o aumentato fabbisogno giornaliero

A base di minerali, estratti vegetali e Vitamine B6 e B12, FORTIMIX SUPERFOOD® contiene succhi di frutta e verdura di origine naturale, fruttosio ed edulcorante, ed è ideale per un’integrazione quotidiana finalizzata a garantire una corretta assunzione di vitamine e minerali, essenziali al benessere dell’organismo.

FORTIMIX SUPERFOOD® contiene ben sessantuno estratti vegetali di origine naturale, così da garantire cinque vantaggi in un unico prodotto:

  1. supporto alla normale funzione del sistema immunitario, grazie alla presenza di funghi Shitake e Maitake, Vitamine A, B6, B12, C e D;
  2. azione antiossidante e protettiva delle cellule dallo stress ossidativo, grazie agli estratti di Crucifere, Goji, Açai, Acerola, Vitamina C e Selenio;
  3. riduzione del senso di stanchezza e affaticamento, grazie all’azione di Aronia, Avocado, Rosa canina, Spinacio, Acido Folico e Acido Pantotenico;
  4. supporto al metabolismo energetico, grazie agli estratti di Açai, Carciofo, Rosmarino, Zenzero e alla presenza di Vitamine B6 e B12;
  5. sostegno alla funzionalità delle prime vie respiratorie, grazie agli estratti di Ananas, Tarassaco, Cranberry, Ribes nero e Sambuco. 

Tutte le materie prime contenute in FORTIMIX SUPERFOOD® sono certificate e di elevata qualità

Guarda il video di approfondimento   della dott.ssa Galbiati

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo Named

ISCRIVITI

Condividi questo articolo sui Social Network!

scritto da

Staff Named

Chi è NAMED®

NAMED® è un’azienda specializzata in integrazione a base di estratti vegetali e ingredienti di origine naturale, che propone una vasta gamma di prodotti finalizzati a regolare il naturale equilibrio dell’organismo, migliorando il benessere fisico,emotivo e mentale della persona. Propone, sia al consumatore finale sia agli specialisti Medici e Farmacisti, integratori alimentari ricercati, diffondendo al contempo una sana e corretta cultura dell’integrazione. I pilastri dell’eccellenza NAMED® si fondano su valori etici come formazione, ricerca scientifica e informazione.