FF
Log In

ARNIGOLD® GEL LENITIVO

ARNICA FORTE 10%


ARNIGOLD® GEL LENITIVO
Con 10% di estratto di Arnica

- con ARNICA MONTANA e RUTINA
- con ESCINA da Ippocastano
- con BROMELINA da Ananas
- RAPIDO ASSORBIMENTO

SENZA PROFUMO - NICHEL TESTED - DERMATOLOGICAMENTE TESTATO

DESCRIZIONE:
formulazione lenitiva per la pelle a base di Arnica montana, Bromelina, Escina e Rutina. L’Escina è una sostanza in grado di favorire la tonicità del derma. ARNIGOLD® è ideale per il massaggio dopo sforzi fisici.

MODO D’USO:
applicare uno strato di gel più volte al giorno sulla parte interessata, massaggiando fino a completo assorbimento.

AVVERTENZE D’USO:
uso esterno. Non ingerire. Non usare in caso di ipersensibilità cutanea o intolleranza verso i principi attivi in esso contenuti. Non utilizzare su cute lesa. Evitare il contatto con gli occhi. Tenere fuori dalla portata dei bambini.


ARNIGOLD® SOOTHING GEL
With 10% Arnica extract

- with ARNICA MONTANA and RUTINE
- with ESCIN from horse Chestnut
- with BROMELAIN from Pineapple
- RAPID ABSORPTION

FRAGRANCE FREE - NICKEL TESTED - DERMATOLOGICALLY TESTED

DESCRIPTION:
soothing formulation for the skin made with Arnica montana, Bromelain, Rutin and Escin. Escin is a substance that promotes skin tonicity. ARNIGOLD® is ideal for massage after exercise.

DIRECTIONS FOR USE:
apply a layer of gel several times a day on the affected part, massaging until fully absorbed.

WARNINGS:
external use. Do not swallow. Do not use if you have hypersensitive skin or intolerance to the constituents contained therein. Do not use on broken skin. Avoid contact with eyes. Keep out of reach of children.

Per conoscere impieghi e indicazioni circa la corretta assunzione del prodotto, in relazione alla composizione e alla costituzione personale, ci si può rivolgere al proprio medico o farmacista di fiducia. Per ulteriori approfondimenti si può far riferimento a fonti informative accreditate come pubblicazioni scientifiche, bibliografie tematiche, etc.

Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.