PROBIONAM

Fermenti lattici, flora intestinale

PRODOTTI

acquista online
NAMED SRL
INDICAZIONI:

Probionam è un integratore alimentare a base di Fermenti lattici e fibra prebiotica da mela, utile nel riequilibrio della flora batterica intestinale che può risultare alterata in seguito a squilibri alimentari, terapia antibiotica, diarrea, stress.

COMPONENTI:

Contenuti medi

per 1 busta

per 100 g

Bacillus coagulans, Lactobacillus casei subsp, rhamnosus, Lactobacillus acidophilus, Bifidobacterium longum, Bifidobacterium infantis

300 mld

1666 mld

Fibra prebiotica da mela

200 mg

11,1 g

Betaglucano

25,50 mg

1,4 g

MODALITÁ D'USO:

si consiglia l’assunzione di 1 bustina al giorno, da sciogliere direttamente in bocca.

CONFEZIONI DISPONIBILI: confezione da 10 bustine

POSSIBILI ASSOCIAZIONI: MARKOFRUCT.

PER SAPERNE DI PIÙ...

LA FLORA BATTERICA INTESTINALE

La flora batterica intestinale è un sistema biologico complesso costituito da microrganismi presenti in tutto il canale intestinale. Questi microrganismi presiedono a funzioni vitali per il nostro organismo, come ad esempio la sintesi e l’assorbimento di alcune vitamine, ed intervengono nei processi metabolici di proteine e zuccheri.

La flora batterica intestinale fisiologica è in simbiosi con il nostro organismo e quando il rapporto risulta equilibrato esso viene definito “eubiosi”. Purtroppo sono molti gli elementi che condizionano negativamente la sopravvivenza della flora intestinale: alimentazione poco equilibrata, cibi raffinati, ma anche stress e assunzione di farmaci.

Quando questo avviene, compaiono disturbi quali: gonfiori addominali, meteorismo, flatulenza, digestione lenta, sonnolenza dopo i pasti, stitichezza, crampi addominali, diarrea. Questo fenomeno viene definito “disbiosi”.

La disbiosi può essere di due tipi:

-disbiosi fermentativa, interessa principalmente lo stomaco e l’intestino tenue ed è causata da un’alimentazione troppo ricca in carboidrati.

-disbiosi putrefattiva, interessa principalmente il colon ed è causata da un’alimentazione troppo ricca in proteine.

Per riportare in equilibrio il sistema biologico, è necessario quindi:

- assumere sostanze prebiotiche come nutrimento per la flora batterica.

- drenare le tossine accumulate (stimolando fegato, reni ed intestino).

- armonizzare le funzioni digestive.

- rivitalizzare la flora intestinale con sostanze probiotiche (fermenti, lactobacilli, bifidobatteri).

 I FERMENTI LATTICI

Con il termine fermenti lattici si indicano tutti i preparati contenenti batteri capaci di riequilibrare la microflora batterica intestinale. I fermenti lattici, proliferando a livello intestinale, ripristinano la flora distrutta o persa con le feci in caso di diarrea e producono, a partire dagli zuccheri, acido lattico.

Un fermento lattico, per essere definito un probiotico, deve possedere le seguenti caratteristiche:

- non essere patogeno per l’uomo.

- essere capace di giungere in concentrazioni sufficienti a livello intestinale.

- produrre, per fermentazione, acido lattico L(+).

- possedere alta sopravvivenza al processo produttivo.

- capacità di proliferare in vivo ed in vitro. 

PROBIONAM, grazie alla formulazione originale ed al contenuto di 30 miliardi di fermenti lattici rappresenta un vero e proprio concentrato di sostanze pre- e probiotiche. Il prodotto contiene infatti, oltre a un’importante componente probiotica costituita da Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus rhamnosus, Bifidobacterium Longum, Bifidobacterium infantis e Bacillus coagulans, una innovativa fibra ottenuta da mela con importante e documentata attività prebiotica. Probionam contiene inoltre il Betaglucano, noto per le sue proprietà a favore del sistema immunitario.

COMPONENTE PROBIOTICA:

Lactobacillus acidophilus: è un batterio, non sporigeno, che produce acido lattico come maggior prodotto della fermentazione del glucosio. Ha notevoli effetti benefici per l'uomo, quali la produzione di composti inibitori della crescita di altri microrganismi patogeni e l'eliminazione delle tossine prodotte da batteri proteolitici. Contribuisce a sintetizzare la vitamina B nel colon.

Lactobacillus rhamnosus: è un batterio probiotico in grado di inibire la crescita della maggior parte dei batteri patogeni.

Bifidobacterium longum: i bifidobatteri sono batteri “amici” localizzati, per lo più, nell’intestino crasso o nel colon. I bifidobatteri sono considerati estremamente importanti per la salute del tratto gastrointestinale. I bifidobatteri vengono impiegati per affrontare le disfunzioni intestinali e per migliorare il sistema immunitario. Questi ceppi sono anche importanti per la produzione di vitamine B. E’ stato provato scientificamente che il Bifidobacterium longum impedisce la proliferazione di germi patogeni e protegge da infezioni gastroenteriche.

Bifidobacterium infantis: è uno dei principali costituenti della microflora batterica dei neonati allattati al seno sino allo svezzamento, quando l'introduzione di cibi solidi determina la comparsa della microflora tipica dell'adulto.

Diversi studi scientifici hanno evidenziato che la composizione della microflora batterica nel bambino è fondamentale per la maturazione del sistema immunitario. Il Bifidobacterium infantis contribuisce sia nel bambino che nell’adulto alla stimolazione ed “educazione” del sistema immunitario.

Bacillus coagulans: è un batterio sporogeno Gram-positivo, dotato di motilità propria, che, come tutti i bacilli, forma endospore, le quali sono in grado di resistere ad agenti chimici e fisici. Nell’uomo è un probiotico molto resistente; le sue spore si attivano infatti nello stomaco per poi germinare e proliferare nell’intestino.

COMPONENTE PREBIOTICA:

Gli effetti benefici della fibra di mela sono associati alla buona capacità fermentativa da parte della microflora intestinale che porta alla produzione di acidi grassi a catena corta, (SCFA). L’acetato, il propionato e il butirrato comprendono l’ 83% degli SCFA prodotti nel colon. Gli SCFA sono prontamente assorbiti dalle cellule epiteliali dell’intestino e rappresentano un’importante fonte di energia, poichè stimolano il trasporto di sodio, l’assorbimento di acqua ed il rinnovamento cellulare dell’ intestino.

Betaglucano: è un elemento naturale di origine vegetale in grado di modulare le difese immunitarie. Il Betaglucano si trova sulle pareti delle cellule di lievito o nei funghi; è un polisaccaride formato da una catena principale di molecole di glucosio con poche ramificazioni inter- ed intramolecolari. Il Betaglucano esercita la propria azione attraverso l'interazione con specifici recettori presenti sui macrofagi, cellule presenti nel sangue che riconoscono, inglobano e distruggono i corpi estranei presenti nell'organismo (es. batteri, virus, funghi, cellule morte, mutate o cancerogene).

Per suggerimenti/richieste: consumer@named.it

Informativa: tutte le informazioni riportate in questa sezione del sito sono tratte da Bibliografia specifica sull’utilizzo della Medicina Naturale. Non sono quindi da considerare come sostitute del parere del proprio Medico curante o Farmacista.

Named S.p.A.
P.IVA 00908310964
Via Lega Lombarda 33 - 20855 Lesmo (MB)
Tel. (+39) 039.69.85.01
Fax (+39) 039.69.85.030

Sito realizzato da Eurobusiness | privacy & legal

youtube blog rss twitter facebook