Log In
per i professionisti

SedaNam

Guida Prodotti: Salute stomaco e intestino

Per suggerimenti/richieste
consumer@named.it

Informazioni

INDICAZIONI: la Passiflora e la Valeriana favoriscono il sonno, l'Avena e la Melissa favoriscono il rilassamento.

GOCCE
MODALITÀ D'USO:
per il rilassamento diurno: 20 gocce, da 1 a 3 volte al giorno.
per il riposo notturno: 60 gocce, 30 minuti prima di coricarsi.
Diluire in poca acqua.
CONFEZIONI DISPONIBILI: flacone da 50ml.

COMPRESSE
MODALITÀ D'USO:
per il rilassamento diurno: da 1 a 2 compresse al giorno.
per il riposo notturno: 2 compresse, 30 minuti prima di coricarsi.
Da deglutire con acqua.
CONFEZIONI DISPONIBILI: 30 compresse in blister.
CONTROINDICAZIONI: non note.
AVVERTENZE: vedi confezione.

Curiosità

SedaNam è un prodotto innovativo, costituito, in parte, da fitoestratti ottenuti da piante fresche (Passiflora e Melissa). Questo permette di preservare, il più possibile, l’integrità del fitocomplesso. In SedaNam, l’approvvigionamento delle materie prime, fondamentale per la qualità del prodotto finale, viene seguito con particolare attenzione. Per tale motivo, vengono utilizzate piante coltivate in Italia, valorizzando così la nostra flora e il nostro territorio, in terreni incontaminati, inoltre, le piante vengono coltivate senza l’utilizzo di prodotti chimici.

Passiflora: nota per favorire un fisiologico rilassamento sia in caso di stress, sia nella difficoltà ad addormentarsi. Utile per il benessere mentale e favorisce la regolare motilità gastrointestinale aiutando ad eliminare i gas intestinali.

Melissa: nota per favorire la funzionalità digestiva, la regolare motilità gastrointestinale e l’eliminazione dei gas intestinali. Inoltre, aiuta il benessere mentale e il normale tono dell’umore.

Avena: è nota per favorire il rilassamento e il benessere mentale, soprattutto in caso di stress.

Valeriana: è una pianta da sempre nota e utilizzata per favorire un sonno fisiologico

Per conoscere impieghi e indicazioni circa la corretta assunzione del prodotto, in relazione alla composizione e alla costituzione personale, ci si può rivolgere al proprio medico o farmacista di fiducia. Per ulteriori approfondimenti si può far riferimento a fonti informative accreditate come pubblicazioni scientifiche, bibliografie tematiche, etc.

Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.